Navigation Menu

Struccarsi nel modo giusto, come fare?

Struccarsi è uno dei gesti di fine giornata più apprezzati dalle donne.
Il perché è molto semplice.
Quando si arriva davanti allo specchio, in pigiama e con la fascia di cotone che tiene indietro i capelli prima di procedere alla pulizia del viso, significa una cosa sola: che la giornata è veramente finita!

Struccarsi bene è importante per eliminare dal viso tutte le impurità che vi si depositano durante la giornata.
Purtroppo lo smog, la polvere e in generale lo sporco contenuto nell’aria tendono a depositarsi sulla nostra pelle, rendendola opaca.
Per questo motivo è importantissimo lavare sempre accuratamente il viso anche quando non si indossa il make up, mattina e sera, per eliminare dalla pelle cellule morte e altre impurità.
Una pelle pulita è infatti più recettiva ai trattamenti di bellezza che si andranno a stendere successivamente.

Se abbiamo applicato il make up al mattino, quello dello struccante è un passaggio obbligato!
Andare a letto senza aver rimosso tutti i residui di trucco non è mai una buona idea. I residui di fondotinta, ad esempio, possono occludere i pori e portare ad avere problemi di brufoli.
E cosa dire del make up occhi? Mascara e matite potrebbero nei casi più gravi portare anche a problemi di congiuntivite!

Per cui, bando alla pigrizia, ricordati sempre di struccare completamente viso e occhi!

Struccarsi è facile quando si hanno a disposizione i prodotti e i trattamenti giusti.
Sono dei veri e propri alleati di bellezza, che ci permettono di ottenere un ottimo risultato in tempi brevi.
Quello che serve è un detergente adatto a rimuovere anche il trucco e un’acqua micellare delicata capace sì di pulire ma anche di idratare.
Utilizza i classici dischetti di cotone, i panni in microfibra e, per rimuovere bene il trucco dagli occhi, anche i cotton fioc facendo molta attenzione a non essere troppo aggressiva in una zona così delicata.
I cotton fioc sono indispensabili per rimuovere accuratamente il trucco dagli occhi. Passandoli delicatamente nella rima interna e tra le ciglia si avrà la certezza di una pulizia profonda, a prova di aloni sul cuscino!

Struccarsi, è tutta una questione di make up!

Quale detergente utilizzare?
Dipende da quale trucco è stato applicato!
Per i make up a lunga tenuta o resistenti all’acqua è necessario tenere qualche attenzione in più, perché rimuoverli non è facile.
In questo caso, una goccia del nostro detergente viso gel su un dischetto di cotone è un ottimo modo per rimuovere tutti i residui di make up long lasting prima di passare alla detersione.detergente hand saponino

L’acqua micellare è invece perfetta per tutti i tipi di trucco più leggeri. Si tratta di una soluzione che purifica la pelle in profondità, lasciandola comunque idratata. Ideale quando si vuole rimuovere un prodotto make up classico.

E se vi dicessimo che a breve ci sarà una fresca novità firmata HAND?

Dopo aver rimosso tutto il trucco si può passare a lavare il viso.
A questo punto è il momento della crema o del siero, per una pelle sempre perfettamente idratata e luminosa. Il trattamento anti età che si andrà ad applicare adesso sarà in grado di lavorare in modo ottimale, grazie ad una pelle perfettamente pulita e recettiva.

Struccarsi potrebbe sembrare per qualcuna un passaggio superfluo della beauty routine serale, ma non è così.
La nostra pelle per essere sempre in salute ha bisogno di respirare, per questo è così importante rimuovere tutto il superfluo a fine giornata.

Pronte per la vostra pelle migliore? Noi mettiamo tutto il nostro meglio nei nostri prodotti, il resto tocca a voi!

Come vi struccate? E quando lo fate? Appena rientrate a casa dal lavoro e subito prima di andare a letto?
Aspettiamo di leggere i vostri commenti!

 

 

 

 

 

Condividi questo articolo!


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


NO: PEG, parabeni, alcohol, SLS, SLES, petrolatum, colourants, silicons

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato!